Chi è Giampietro De Angelis

IMG_0719

Giampietro De Angelis nasce nel 1955, anno che si colloca a metà secolo e mezzo decennio. Il concetto della metà, pertanto, diventa mèta. Nel percorso, nei punti di mezzo, si trovano molti frammenti di verità e umanità. Frammenti da cercare, rivalutare ed amare nella continua ricerca dell’Unità quale ideale irraggiungibile, metafisico, irrealistico, eppure vitale e fonte ispiratrice. Ha amato le proprie origini contadine, al punto da ritirarsi in campagna nel tempo libero, per un contatto intimo con la Madre Terra, per sentire su di sé la bellezza della fatica, dei profumi, dei colori e della luce.
Ha esperimentato l’arte figurativa nella pittura, il piacere della scrittura con storie brevi e la recitazione nel teatro. Crede che nel gioco della finzione figurata e rappresentata, si proietti il proprio sé che si libera e si esprime nella pienezza. Nulla è più vero dell’immagine riflessa nella forma artistica. Si è dedicato anche alle discipline orientali, fin dall’adolescenza, ed alle filosofie comparate in età adulta.
Come tutti, ha conosciuto dolore e gioia, imparando la connessione che lega ogni esperienza esistenziale, riconoscendo la necessità della gratitudine, affinando l’osservazione che diventa contemplazione e meditazione. Nel silenzio, ci sono molte risposte.

IMG_0708
“Il Marinaio Metafisico” , opera di Giampietro De Anglelis
Annunci